Il seguente programma è congiunto alle altre due liste che formano la coalizione a sostegno della candidatura di Flora Ugazio a sindaco di Galliate.

PROGRAMMA AMMINISTRATIVO

(Art. 71 e 73, comma 2° del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267)

AI CITTADINI DEL COMUNE DI 

GALLIATE

Le lista del candidato al Consiglio comunale e la collegata candidatura alla carica di Sindaco, contraddistinta dal contrassegno:

  1. Cerchio suddiviso in quattro spicchi simmetrici di colore blu, rosso, arancione e verde avente al centro l’immagine di un castello, nella parte superiore “prima galliate” e in quella  inferiore  “Flora sindaco”.

Il presente programma è comune alle seguenti liste collegate : 

  1. Cerchio con sfondo azzurro sfumato avente al centro un cuore rosso sfumato abbracciato da due braccia bianche con sul retro quattro torri stilizzate, nella zona superiore del cerchio la scritta “dalla parte” e nella zona inferiore “delle donne”.
  2. Cerchio di colore blu contenente nella parte superiore la parola “Flora” e nella parte inferiore la parola “sindaco”, entrambe in carattere maiuscolo bianco con gallo bianco stilizzato.

Qui di seguito espongono il proprio programma amministrativo per il quinquennio di carica degli organi del Comune.

Programma elettorale congiunto 

Flora Ugazio Candidata Sindaco

Bilancio

  1. Controllo attento e trasparenza delle spese comunali mirato anche a consentire una possibile diminuzione delle imposte;
  2. Trasparenza di bilancio comunale;
  3. Verifica della posizione di tutti i crediti comunali nei confronti di terzi, al fine di accertare quelli per i quali è possibile un idoneo e bonario tentativo di recupero;
  4. Attuazione del baratto amministrativo per i privati e per le imprese; 
  5. Adesione e promozione di affitti a canone agevolato; 
  6. Miglioramento della gestione degli immobili di proprietà comunale;
  7. Dipendenti comunali: il personale è sotto organico. Mancano tecnici e capisettore. Pertanto nelle nostre possibilità dovremo integrare per consentire di lavorare più serenamente possibile.  

Impresa

  1. Sviluppo delle funzionalità dello sportello lavoro;
  2. Implementazione dello sportello lavoro creando sinergie tra domanda e offerta tra imprese e privati a livello locale attraverso anche corsi di formazione e informazione;
  3. Avviamento dello sportello per i bandi europei, nazionali, regionali e locali per l’impresa giovanile e femminile; 
  4. Studio di incentivi da destinare a nuove imprese; 

Lavori Pubblici

  1. Completamento dei progetti di rifacimento dei viali come naturale prosecuzione del primo progetto in tempi ragionevolmente brevi e studio di fattibilità della rotonda tra via Novara, viale Dante e viale Cavour; 
  2. Maggiore attenzione alla manutenzione ordinaria: pulizia strade e cura del verde.
  3. Progettazione della cura del verde attraverso la scelta di piante autoctone per valorizzare il contesto naturale in cui abitiamo;
  4. Introduzione di cestini semichiusi per arredamento urbano per portacenere, deiezioni canine e rifiuti da passeggio nei posti di maggiore aggregazione; 
  5. Efficace manutenzione del manto stradale attraverso procedure semplici ed economiche grazie ad una tecnologia già collaudata in altri paesi;
  6. Pulizia e manutenzione ordinaria e straordinaria del parcheggio sotterraneo, nonché rilancio; 

Urbanistica

  1. Contenimento del consumo di nuovo suolo; 
  2. Efficientamento dell’ufficio urbanistica: incremento del personale per ridurre i tempi di rilascio delle concessioni; 
  3. Incentivazione per il recupero del centro storico, mediante riduzione e/o azzeramento degli oneri di urbanizzazione e con attuazione di accordi volontari per affitti con contratto a canone agevolato sia per abitazioni private che per esercizi commerciali (come da punto 5);
  4. Censimento dell’amianto, eventuali convenzioni e accesso a bandi per favorirne lo smaltimento; 
  5. Individuazione di un accesso facilitato per l’acquisto di un kit amianto; 
  6. Ricerca di un’apposita aerea per la realizzazione di una scuola d’infanzia; 
  7. Rivisitazione del piano regolatore; 
  8. Creazione del cimitero di animali d’affezione; 
  9. Aumento di aree di sgambamento dislocate nel territorio comunale;
  10. Varianti al Piano Regolatore per favorire le trasformazioni delle vecchie aree industriali;
  11. Studio di fattibilità per un futuro interramento delle Ferrovie Nord; 
  12. Rivalutazione del parco calistenico (percorso vita) in via del piaggio;
  13. Abbattimento delle barriere architettoniche. 

Patrimonio 

  1. Efficientamento energetico degli immobili di proprietà comunale; 
  2. Valutazione degli immobili comunali attualmente inutilizzati;
  3. Manutenzione straordinaria dei palazzetti sportivi e regolare manutenzione degli istituti scolastici;  
  4. Individuazione di un’area feste; 

Ambiente

  1. Abolizione graduale della plastica monouso all’interno del comprensorio comunale ai sensi della nuova normativa europea; 
  2. Dotazione di sacco con chip per l’indifferenziata; aumento di incentivi per compostaggio domestico; organizzazione di incontri divulgativi a tema; 
  3. Potenziamento dell’uso dell’area del centro conferimento rifiuti con eventuale estensione dell’orario di apertura; 
  4. Controllo degli aventi diritto al conferimento rifiuti; 
  5. Promozione di sinergie tra associazioni ambientali ed istituti scolastici su temi specifici;
  6. Iniziativa volta all’estensione del verde pubblico;  
  7. Verifica della creazione di percorsi ciclabili anche alternativi alle strade esistenti e di collegamento  con comuni limitrofi; 
  8. Riqualificazione del fossato del castello nell’ambito di manifestazioni di carattere storico-culturale;
  9. Applicazione della normativa vigente sulla piantumazione di un albero per ogni nuovo nato; 
  10. Incentivo all’ente preposto ad un miglioramento delle condizione strutturali degli edifici adibiti ad alloggi popolari.

Sicurezza 

  1. Creazione di un censimento urbano per il posizionamento di specchi parabolici attraverso una selezione effettuata dal comando di polizia locale;
  2. Maggiore presenza della Polizia Locale sul territorio, al fine di essere più vicino al cittadino;
  3. Revisione e aggiornamento del Patto Locale di Sicurezza Integrata; 
  4. Manutenzione e corretta disposizione della rete di videosorveglianza e potenziamento nelle zone nevralgiche quali scuole, ospedale, palestre etc;
  5. Implementazione del controllo del vicinato attraverso una mappatura territoriale;
  6. Rinnovo della convenzione in essere con l’Ordine degli Avvocati di Milano relativa al progetto “cultura della legalità”, favorendo – in ogni caso – ogni diversa ed ulteriore iniziativa analoga;
  7. Revisione e sistemazione della viabilità cittadina in merito alla sicurezza; 
  8. Disponibilità a rivedere gli orari di accesso alla ZTL, previo coinvolgimento di commercianti e residenti; 
  9. Disponibilità di verifica di un nuovo sistema di pagamento per il parcheggio sotterraneo.

Commercio e Turismo

  1. Incentivo temporaneo sugli oneri comunali per chi intende aprire una nuova attività commerciale;
  2. Patrocinio e collaborazione del Comune – anche sotto forma della riduzione del plateatico   per eventi promossi dall’Associazione Commercianti o da un singolo commerciante e per manifestazioni turistiche di particolare interesse;
  3. Creazione di un sito internet al fine di evidenziare le bellezze architettoniche e paesaggistiche promuovendone l’utilizzo per eventi a soggetti esterni; 
  4. Promozione delle locations del territorio attraverso la Film Commition Piemonte; 

Servizi sociali e sanità

  1. Constante attenzione e verifica dei servizi che il consorzio CISA distribuisce tra i cittadini dei comuni consorziati; 
  2. Ospedale San Rocco: Mantenimento dei servizi essenziali per i cittadini quali lungo degenza, riabilitazione, visite specialiste,  prelievi, hospice o/e tutti quei servizi per i quali l’ospedale di Galliate svolge un ruolo determinante per snellire le liste di attesa di Novara. Ci si farà carico di vigilare e intercedere con l’ente preposto;
  3. La stessa attenzione va riservata nei contatti con asl al fine di mantenere a Galliate la maggior parte dei servizi in essere; 
  4. Maggiore attenzione ai casi umani di comprovata difficoltà al fine di assicurare una migliore dignità attraverso l’aiuto nella ricerca del lavoro e di una sistemazione abitativa;  
  5. Verifica della condizione di legalità dei residenti nelle case popolari e richiesta all’atc di una manutenzione più puntuale delle strutture; 
  6. Continuità dell’impiego di persone per lavori socialmente utili (lsu); 
  7. Identificazione di un’area e pianificazione del progetto di cohousing nell’ambito del territorio galliatese per anziani autosufficienti che mantengano rapporti di inclusione sociale con famiglie, bambini, ragazzi e animali; 
  8. Verifica ed eventuale revisione delle fasce isee per servizi per l’infanzia, quali nido, centri estivo etc; 
  9. Ideazione, pianificazione e progettazione dello sportello delle pari opportunità che prevede una sezione sulla violenza contro le donne, sul bullismo, sull’omofobia e sulla formazione ed informazione del cittadino attraverso corsi, eventi, progetti mirati;  
  10. Confronto dialettico e scambi culturali ai fini di una maggiore integrazione dei residenti di tutte le etnie; 
  11. Verifica delle condizioni delle strutture per anziani e disabili.

Cultura 

  1. Salone neogotico: ideazione e progettazione di una sala polivalente destinata ad uno spazio  teatrale e ad altri eventi;   
  2. Azioni di sinergia con le Scuole e con le associazioni di categoria;
  3. Utilizzo del fossato del castello per iniziative di carattere storico culturale;
  4. Intensificazione della collaborazione tra biblioteca, scuole e soggetti esterni presenti nel comune;  
  5. Valorizzazione della creatività artistica attraverso il coinvolgimento di giovani studenti  nella realizzazione di mostre, installazioni e murales negli spazi pubblici; 
  6. Maggiore sensibilità e attenzione al calendario culturale degli spazi comunali; 
  7. Pianificazione dei progetti destinati alla Torre Nord-est del Castello;
  8. Mantenimento del sostegno attivo alle attività promosse dalla biblioteca comunale; 
  9. Attivazione di un internet Point all’interno della biblioteca con pianificazione e gestione del progetto; 
  10. Wifi free in piazza;

Sport e tempo libero

  1. Programmazione di un piano di investimenti per la manutenzione, la riqualificazione ed il rinnovamento degli impianti sportivi comunali; 
  2. Analisi e fattibilità per la costruzione di una nuova palestra; 
  3. Annessione del parchetto di via Custoza alla relativa palestra attraverso una struttura definitiva; 
  4. Parco Calistenico (vedere punto 29);
  5. Riqualificazione dell’area piscina;
  6. Trasformazione dell’area di 10000 mq destinata allo sport; 
  7. Potenziamento del rapporto con le società sportive per ottimizzare le iniziative e le attività future.

Giovani

  1. Programmazione di incontri bilaterali tra imprese locali e giovani; 
  2. Comunicazioni inerenti i corsi formativi professionali presenti sul territorio;
  3. Programmazione e organizzazione di manifestazioni musicali, sportive e di intrattenimento; 

Tecnologia, verso la Smart City 

  1. Revisione del sistema informatico del comune; 
  2. Wifi libero in piazza (vedere punto 78);
  3. Internet point (vedere punto 77)

Questo programma politico aderisce all’agenda ONU 2030 con i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile. 

Il presente programma è comune alle seguente liste collegate: Prima Galliate Flora Sindaco; Flora Sindaco, Dalla parte delle Donne.